Emilia in ginocchio: la Regione stanzia 2,5 milioni e chiede lo stato di calamità

7/2/2015 – Due milioni e mezzo di euro per interventi urgenti per far fronte alle emergenze prioritarie dopo il maltempo che ha colpisce da ieri l’Emilia-Romagna. E una ricognizione in tempi stretti dei danni per avanzare la richiesta di stato di emergenza nazionale al Governo. E’ quanto è stato stabilito nel corso dell’incontro convocato dal presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, nella sede del Comune di Ravenna.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *