“Ciccioli in piàsa” e Terme del colesterolo: oltre 200 norcini a San Martino in Rio per una domenica gastronomicamente scorretta

Torna domenica, 1 marzo, con la 13º edizione, la disfida dei norcini “Ciccioli in Piàsa”, festa popolare attesa e di  forte richiamo, nello scenario del bellissimo centro storico di San Martino in Rio.

La giornata di festa vera e propria sarà preceduta, il 27 e 28 febbraio, dal Raduno Internazionale di Camper nell’area parking di via dell’Artigianato. Venerdì, 27 febbraio, nell’ambito del raduno sarà cucinato il gnocco fritto da asporto dalle ore 18. I camperisti di tutta Italia  approfittano dell’occasione per trascorrere tre giorni di festa e di relazioni, sino alla domenica decisamenfe all’insegna della gioiosa negazione di ogni dieta, in cui tutti potranno tuffarsi senza ritegno nelle  “Terme del colesterolo”, genuina invenzione sanmartinese in onore del cicciolo. 
Sabato, 28 febbraio, alle ore 20 sarà possibile cenare tutti insieme nella Sala Arcobaleno con menu tradizionale al prezzo di 16 euro tutto compreso. A seguire musica live. 

Domenica 1 marzo  la giornata clou: le strade e piazze del centro  Storico saranno invase da più di 200 norcini, che si sfideranno per decretare il “Miglior Cicciolo dell’Emilia Romagna”, con rappresentanti provenienti da ogni provincia della regione.
Ad accogliere i visitatori ci saranno anche “Le terme del colesterolo”, con gnocco fritto, polenta, tigelle e salumi, borlenghi, vin brulè, erbazzone, risotto all’isolata ed altri prodotti del territorio, degustazioni di vini delle cantine della zona, ma anche mostre di antichi mestieri, impagliatori, costruttori di ceste e sedie.

Per l’occasione saranno aperti la Rocca ed il Museo dell’Agricoltura e del Mondo Rurale, ed al piano nobile della Rocca Estense la mostra “Gli scarti preziosi, dal rifiuto dell’industria al gioiello personale”, con le opere di Linda Mussini, a entrata gratuita. All’Oratorio di San Rocco invece sarà possibile visitare la mostra fotografica “Photoshop, fotografia e ritocco a confronto”, un progetto grafico di Massimiliano Brioni.

In collaborazione con l’Automobile Club di Reggio Emilia sarà presente un simulatore di guida sicura, e si potrà anche provare l’ebrezza del simulatore di Fomula1.
Torna poi a grande richiesta il Cicciolo Buskers Festival, con “I Talento” e il loro spettacolo “Carillon”, gli Ottoni Matildici con la “Dixieland Marching Band”, lo spettacolo di clownerie “Demenzio” di Fausto Giori, i canti popolari con I Galletti di Fosdondo.
Dalle 11.45 sarà possibile pranzare al Ristorante della Pro Loco, “I Sapori dell’Emilia”, alla Sala Arcobaleno: polenta e ragù, cappelletti in brodo, tagliatelle al ragù, polenta e guancialino, guanciale con verdure. Tutti i piatti saranno serviti anche da asporto.

Nel pomeriggio sotto l’orologio della Torre Civica dimostrazione didattica della Pcarià, la lavorazione tradizionale del maiale, secondo i canoni della norcineria reggiana. Sarà possibile effettuare visite al Museo dell’Automobile, con il servizio navetta che verrà fornito tramite auto d’epoca.
Un super carro viaggiante proporrà altre specialità quali porchetta, frittelle di baccalà, salsiccia alla griglia, piadine e panini con luganega.
Per i bambini ci saranno clown, truccabimbi e la possibilità di fare passeggiate a dorso di pony, più tante altre sorprese. Alle 18 ci sarà l’estrazione della sottoscrizione interna a premi, e alle 18.15 l’attesissima premiazione dei migliori norcini.

Per tutto il giorno il centro sarà poi animato dal mercato con più di 250 bancarelle, tra artigiani, opere d’ingegno, mercatino, agricoltori a km zero, e i negozi aperti.

Un weekend ricchissimo di opportunità e sorprendente, “gastronomicamente scorretto” e per questo straordinariamente goloso  grazie all’impegno di quasi 200 volontari, in particolare della Pro Loco,oltre alla collaborazione del comune: un appuntamento tra i più attesi sul territorio, davvero da non perdere. 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *