C’è anche il ladro seriale di punte di parmigiano: ne ha rubate 28 solo in un supermercato

 
18/2/2015 – Rubava “punte” da un chilo circa di parmigiano reggiano, almeno una trentina a settimana, nei supermercati del Reggiano: è stato incastrato dalla videosorveglianza ladro seriale di parmigiano reggiano. È unnuomo di 35 anni di Modena, con precedento specifici, ferma all’esterno di un supermercato di Castellarano con la bellezza di 28 punte da un chilo, naturalmete non pagate. Batti e ribatti i filmati lo hanno immortalato in azione all’interno dei negozi con una tecnica ben collaudata, tanto da meritarsi l’appellativo di “topolino” dei supermercati. 
Entra all’interno delle attività commerciali, prende il carrello e quindi dopo aver prelevaro dal reparto formaggi e latticini diverse punte di parmigiano reggiano, le copre con prodotti ingombranti di poco valore (generalmente casse d’acqua). Successivamente raggiunge delle zone d’ombra, cioè non coperte dalle telecamere interne di videosorveglianza, riponendo in uno zaino le ‘punte’ di parmigiano reggiano rubate, per poi abbandonare i carrelli con i restanti prodotti e varcafe le casse senza pagare. In questo modo, come accertato dai Carabinieri e rivelato dalle telecamere di un supermercato di Castellarano, l’uomo ha “alleggerito” i frigo del supermercato con furti “a rate”.
Sono 28 le punte da circa  un chilo, per un valore alla vendita di oltre 200 euro, con le quali è stato fermato dai carabinieri all’esterno dell’esercizio commerciale e quindi denunciato alla Procura di Reggio Emilia.
Secondo investigativa dei Carabinieri di Castellarano, vista anche la tecnica collaudata e i precedenti di polizia specifici dell’uomo,  è che a essere presi di mira sia tutta una serie di supermercati tra il reggiano ed il modenese. Le indagini continuano anche per individuare il ricettatore. 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *