Big Snow è arrivato: mezzo metro di neve a Pradarena. Tir di traverso a Vetto, Cerredolo e Roteglia

5/2/2015 – Circolazione tutto sommato regolare fino al primo pomeriggio di oggi sui 957 chilometri di strade provinciali, chiamate ad affrontare la prima intensa nevicata di questo inverno. I problemi principali, come purtroppo si verifica spesso, sono stati provocati da autotrasportatori non adeguatamente attrezzati nonostante l’ordinanza emessa dalla Provincia. Sulla Sp 513R, circa tre chilometri prima di Vetto, in località Caradello, un  Tir condotto da un autista rumeno e finito di traverso  ed è dovuta intervenire  anche la Polizia stradale. “Altri problemi – spiegano Valerio Bussei e Roberta Guglielmi, dirigente e responsabile del Reparto Sud del Servizio Infrastrutture della Provincia – si sono verificati sulla Sp 486, dove la strada è stata chiusa per circa un’ora al Carnione, poco dopo Roteglia, a causa di un camion messosi di traverso, e poco più su tra La Ca’ e Cerredolo, dove due mezzi pesanti si sono bloccati a lato strada”. Poco dopo le 15, grazie all’intervento  del vice sorvegliante stradale della Provincia Massimo Coloretti e di una pattuglia della Polizia provinciale (Dallaporta, Rossi e Angelici), i due mezzi sono stati messi in condizione di ripartire verso la pianura prima delle nuove nevicate previste dalla serata.
Per quanto riguarda le precipitazioni, alle 10.30 nella zona del Passo di Pradarena la neve aveva già raggiunto tra i 40 e i 50 centimetri: circa 20 cm tra Carpineti, Toano e Villa Minozzo, tra i 5 e i 15 cm in Val d’Enza, tra i 5 e i 10 sulla pedecollina.
Problemi in particolare nella fascia montana media, quella compresa tra Viano e Gatta,  a causa della neve particolarmente pesante che tende a spezzare i rami degli alberi.

RACCOLTA RIFIUTI A CARPINETI: DOMANI POSSIBILI PROBLEMI
Iren Ambiente informa che, a causa della nevicata in corso, domani venerdì 6 febbraio potrebbero verificarsi alcuni disservizi nella raccolta “porta a porta” dei rifiuti nel Comune di Carpineti.
In caso di mancato svuotamento l’invito è quello di lasciare il proprio contenitore all’esterno dell’abitazione. Se le condizioni meteo lo permetteranno, lo svuotamento del contenitore sarà recuperato sabato.

5/2/2015 – Big Snow è arrivato. Da stamani nevica anche  in città a Reggio Emilia e nella pianura emiliana. Per il momento non sono segnalate emergenze sulle strade. Nevischio sulla A1. 
In montagna la nevicata, copiosa, secondo le previsioni continuerà sino a sabato: a Caatelnovo Monti già 30 centimetri di neve. Ma gli spazzaneve sono in azione dalle prima mattinata e la circolazione è assicurata senza eccessive difficoltà. Tutte le scuole sono aperte.

La  task-force della Provincia di Reggio Emilia è mobilitata sui  957 chilometri di strade provinciali con 127 lame, 62 salatori e 2 frese, oltre a 46 uomini tra tecnici, sorveglianti ed operai stradali, nonostante un taglio di risorse di ben un terzo.
Come sempre – oltre al Comitato operativo viabilità che fa capo alla Prefettura – è previsto un sistema di coordinamento con la Protezione civile e le forze dell’ordine per il presidio delle strade nei momenti meteorologici più critici al fine di supportare gli automobilisti in difficoltà ed evitare il blocco alla circolazione, mentre attraverso i social media (il profilo Twitter  @ProvinciadiRE e la pagina Facebook della Provincia) e l’apposito sito Infoneve (http://infoneve.provincia.re.it) attivato dallo scorso gennaio sarà possibile avere informazioni in tempo reale su meteo e percorribilità strade.
La Protezione civile della Provincia ha attivato le associazioni del Coordinamento del volontariato per le operazioni di supporto alle polizie locali e provinciale, come stabilito nel Piano di emergenza Provinciale, nei 34 punti critici della viabilità provinciale (come i cavalcavia) e nei 6 varchi di filtro ai mezzi pesanti diretti verso la montagna, attraverso strade provinciali sulle quali una ordinanza dispone l’obbligo di catene o gomme da neve fino al 15 aprile. Le strade sono la Sp 513R di Val D’Enza da San Polo d’Enza, lungo la Variante stradale al centro abitato, proseguendo sulla SP 513R fino al centro abitato di Vetto; la Sp 37 Albinea-Pratissolo-Chiozza, dal centro abitato di Albinea alla rotatoria in località Pratissolo di Scandiano; la Sp 7 “Pratissolo-Felina”, dalla rotatoria di Pratissolo di Scandiano al centro abitato di Viano; la Sp 486R di Montefiorino, dalla rotatoria in località Tressano di Castellarano fino al ponte sul torrente Dolo; la Variante di Puianello nel tratto tra la rotatoria con la Sp 21 a quella con la Statale 63; la Sp 63 Albinea-Casina, dal centro abitato di Albinea per una lunghezza di circa 8 km fino all’incrocio per Viano.
Anche quest’anno la Provincia di Reggio Emilia garantirà poi un numero verde 800.555.311 a disposizione degli utenti 24 ore su 24 per segnalare eventuali criticità e per il miglioramento del servizio. Aggiornamenti in tempo reale su meteo e traffico saranno assicurati attraverso il profilo Twitter della Provincia di Reggio Emilia @ProvinciadiRE (hashtag #meteoRE #REneve) e la pagina Facebook. Dallo scorso gennaio, inoltre, la Provincia ha attivato uno specifico sito (http://infoneve.provincia.re.it) con informazioni sullo stato della viabilità ed eventuali emergenze. Predisposto con una versione ottimizzata anche per il mobile il portale Infoneve pubblica anche una  mappa attraverso la quale – in via sperimentale  – è possibile monitorare il percorso di 35 mezzi antineve attivi sul territorio provinciale.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *