Antonella Messori nuovo direttore generale del S. Maria Nuova. Ivan Trenti a Modena, conferma per Nicolini all’Ausl di Reggio

 
23/2/2015 – Antonella Messori è il nuovo direttore generale dell’Arcispedale Santa Maria Nuova: prende il posto di Ivan Trenti, nominato alla direzione dell’azienda ospedaliera universitaria di Modena. Conferma invece per Fausto Nicolini nel ruolo di direttore generale dell’ Azienda Usl di Reggio Emilia alla quale oltre alla rete dei servizi territoriali e “verticali” fanno capo gli ospedali di Guastalla,San Sebastiano di Correggio, Magati di  Scandiano, Franchini di Montecchio, S. Anna di Castelnovo Monti e la residenza riabilitativa di Albinea. Entrambe le nomine sono state decise oggi dalla Giunta regionale nel “giro di valzer” dei direttori generali. 
Plauso del presidente della Provincia Giammaria Manghi, secondo cui “la Regione Emilia-Romagna ha compiuto un’ottima scelta, che non solo valorizza l’impegno di due validi professionisti e profondi conoscitori del sistema sanitario reggiano, ma è anche funzionale  al perseguimento dell’obiettivo di unificazione delle due aziende”. 
“Fausto Nicolini, che gode di una stima acclarata tanto nel mondo sanitario quanto in quello istituzionale, conosce  profondamente il nostro sistema sanitario e mi sento di dire che è davvero la persona giusta al posto giusto – continua il presidente Manghi – Così pure Antonella Messori, che ho avuto modo di apprezzare come direttrice delle cinque strutture ospedaliere del territorio, è figura certamente motivata e preparata che saprà ben interpretare il ruolo di dirigente dell’Azienda ospedaliera “Santa Maria Nuova”.
“Nel felicitarmi con entrambi per l’importante incarico ottenuto – conclude Manghi – desidero anche ringraziare Ivan Trenti per la sapiente e seria attività svolta in questi dieci anni alla guida dell’Azienda ospedaliera di Reggio Emilia, formulandogli i miei migliori auguri di buon lavoro per la nuova esperienza che lo attende alla direzione dell’Azienda ospedaliera-universitaria di Modena”.
 

Be Sociable, Share!

Una risposta a 1

  1. Cabassi giannetta Rispondi

    11/05/2015 alle 13:55

    Mi scuso ma spero che leggiate io mi chiamo Cabassi Giannetta. Dopo 5 anni di inserimento lavorativo e 2anni con la provincia alla fine di giugno mi lasciano a casa, mi scuso lavoro all ausl di montecchio emilia vorrei data l età e che rimango senza un lavoro le chiedo di rimanere almeno partime per favore chieda di me lei è la mia ultima spiaggia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *