5 Stelle: “Non siano i cittadini a pagare le inefficienze dell’Enel”. Interrogazione di Spadoni alla Camera

INTERROGAZIONE ALLA CAMERA DI MARIA EDERA SPADONI: “NON SIANO I CITTADINI A PAGARE PER LE INEFFICIENZE DELL’ENEL”

10/2/2015  –  “Non siano i cittadini e le imprese  a pagare le inefficienze di Enel. Quali iniziative dal governo?” . Come già annunciato nella giornata di domenica sui social network, la deputata Maria Edera Spadoni (Movimento 5 Stelle) ha predisposto una interrogazione sul comportamento di Enel nei confronti dei cittadini reggiani ed emiliani in occasione della nevicata dello scorso week end. Nell’interrogazione al presidente del Consiglio ed ai Ministri dell’ambiente e dell’agricoltura dove si denuncia come “Enel sia stata totalmente inadeguata a fronteggiare la situazione” e si chiede se i ministri competenti ” non ritengono di adottare urgentemente iniziative nell’ambito delle proprie competenze al fine di evitare che territori come quelli dell’ Emilia Romagna, già drammaticamente colpiti da  eventi naturali di grande calamità debbano pagare di nuovo le conseguenze di una cattiva gestione”.  Maria Edera Spadoni chiede altresì “quali iniziative intendano adottare e la tempistica necessaria per far fronte a questa emergenza”.
 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *