Rubiera: i carabinieri individuano un re delle truffe web

4/1/2014 – Un napoletano specialista delle truffe on line è stato individuato e denunciato dai Carabinieri di Rubiera, dopo aver tirato un “pacco” a un operaio della zona.
Il cyber truffatore, che ha 50 anni, infesta da tempo i siti di e-commerce, dove piazza annunci di vendita di apparecchi fotografici e di costosi accessori a prezzi ovviamente stracciati. Si fa accreditare acconti o importi totali su un conto corrente bancario, e naturalmente sparisce nel nulla con la sua merce virtuale, certo dell’impunita in quanto oer gki annunci e il conto bancario utilizza documenti falsi.

L’identità del re del raggiro è stata scoperta dai carabinieri della Stazione di Rubiera che l’hanno denunciato per la truffa compiuta ai danni di un operaio 37enne, rubierese,  il quale aveva cercato di acquistare una fotocamera digitale versando nel conto corrente di una banca online il corrispettivo richiesto, circa 250 euro,  per poi scoprire il raggiro quando dopo una lunga attesa non ha ricevuto la merce.
Da qui la denuncia ai Carabinieri, che sono risaliti al truffatatore con le indagini telematiche sull’indirizzo Ip del computer dal quale era partito l’annuncio trappola. L’operaio raggirato ora la possibilità di essere risarcito in sede penale, mentre le indagini proseguono per ricostruire ik giro del truffatore, a quanto pare colossale visto la mole di denunce accumulate nel tempo.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *