Reggiana, in arrivo nuovi soci dalla Piastrella Valley. Banco Emiliano ha venduto le sue quote alla Mectiles

15/1/2015 – Questa mattina nella sede del Banco Emiliano di Reggio Emilia il presidente Giuseppe Alai ha firmato la cessione delle azioni della Reggiana Calcio in capo alla banca dall’estate 2013 (l’8% del capitale pari a un controvalore di circa centomila euro) alla Mectiles, azienda di Casalgrande che aveva già l’8% della società granata, e quindi detiene da oggi il 16%.

reggianaAlla firma della cessione davanti al notaio e del commercialista Attilio Mazzocchi (presenti giornali, tv e testate web) c’era a fianco di Alai il vicepresidente vicario del Banco Emiliano, Vilson Canovi, e naturalmente c’erano gli acquirenti, vale a dire i titolari della Mectiles Gianfranco Medici (amministratore della società) e Stefano Compagni, che potrebbe diventare presidente della Reggiana in un nuovo assetto societario non lontano nel tempo. Assente, per ragioni personali, il presidente della Reggiana Alessandro Barilli.

Va detto che Banco Emiliano continuerà a sostenere i granata: i centomila euro incassati dalla vendita delle quote, ha specificato Giuseppe Alai, torneranno alla Reggiana sotto forma di sponsorizzazioni: la somma si aggiungerà a quella già prevista e sarà spalmata in tre anni. Poi si vedrà.

Il rafforzamento nella compagine societaria di Campagni e Medici va collocato nell’ambito di una importante manovra di rafforzamento, con l’ingresso di nuovi soci di peso forse già nei prossimi giorni. Si parla di altri imprenditori del settore ceramico export orientend, in particolare di un gruppo di Casalgrande noto per la produzione e il revamping di
macchine per la produzione di piastrelle.

Le avances sono recenti, ma a quanto sembra le intenzioni buone. Si parla dell’acquisizione di un quota importante della squadra, che un domani potrebbe diventare la maggioranza. Di certo, il cerchio sta per chiudersi: è imminente infatti un consiglio di amministrazione per riassetto delle cariche, e per quella data l’accordo potrebbe essere concluso, o in dirittura di arrivo.

“Con questa cessione – sottolinea il presidente dell’Istituto, Giuseppe Alai – si realizza l’obiettivo che fu alla base dell’ingresso della Banca nella compagine sociale, ovvero l’assicurare un adeguato sostegno alla Società calcistica nel momento in cui erano stati definiti importanti obiettivi strategici, puntando poi a coinvolgere in questo impegno altre espressioni imprenditoriali del territorio”.

Da sinistra: Gianfranco Medici, Stefano Compagni, Alessandro Barilli e Vilson Canovi

Gianfranco Medici, Stefano Compagni, Alessandro Barilli e Vilson Canovi

“Mectiles Italia – prosegue Alai – si è dimostrata particolarmente attenta a questo percorso di partecipazione diretta alla valorizzazione di una esperienza locale particolarmente importante, e con l’ulteriore rafforzamento dell’impegno di questa azienda, Banco Emiliano si riposiziona su un sostegno più tipicamente istituzionale: quello, appunto, di sponsor, analogamente a quanto avviene nell’ambito di altre importanti espressioni dello sport reggiano (prima fra tutte Pallacanestro Reggiana) e coerentemente alle tante altre attività di sostegno assicurate ad associazioni ed enti che nelle comunità locali sono presenti nel volontariato, nella cultura, nei servizi educativi e sanitari”.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *