Lo spinello non ha età. In carcere lo spacciatore tunisino degli over 50 di Reggio

3/1/2015 – Ieri pomeriggio i Carabinieri hanmo arrestato il tunisino Baligh Bochouche, di 25 anni, conosciuto come il pusher degli over 50, che deve scontare una pena di otto mesi e 28 giorni per spacci di stupefacenti. Non è stato facile rintracciare il bravo ragazzo, uno dei pochi specializzati nello spaccio ai signori di mezza età, perche è senza fissa dimora. Ma conoscendo i suoi posti preferiti,  i militari sono riusciti a   
eseguire egualmente l’ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Reggio Emilia a seguito della condanna divenuta esecutiva, e lo hanno condotto al carcere di via Settembrini.
Il tunisino era stato arrestato nel marzo scorso, mentre vendeva alcuni grammi di hascisc a un reggiano di 61 anni, a sua volta segnalato alla Prefettura come assuntore. Balish non usava nè whatsapp nè social network, ma si piazzava nei pressi di un supermercato cittadino e lì, con tutte le cautele del caso, effettuava le consegne dopo aver ricevuto gli ordini via telefono. 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *