Gravissimo scooterista indiano travolto da auto pirata. Il conducente si è costituito

18/1/2015 – Ha investito in auto un giovane in scooter ieri sera a Guastalla, ed è fuggito. La vittima, un un indiano di 28 anni, al momento dei soccorsi era. osciente, ma le sue condizioni si sono aggravate: ora  è ricoverato in prognosi riservata in  rianimazione al Santa Maria Nuova di Reggio Emilia. Il pirata, un 31 enne di Guastalla, fuggito su Fiat punto elaborata, era già stato identificato dai carabinieri proprio grazie alla vettura abbastanza ma questa mattina si è presentato in caserma.
 Sarà denunciato alla Procura reggiana per i reati di omissione di soccorso e fuga a seguito di incidente stradale con danni a persone.

Ieri sera intorno alle 21 la Punto, mentre percorreva Via Sacco e Vanzetti in  direzione Novellara-Guastalla, ha effettuato un sorpasso andandosi a scontrare con lo scooter condotto dal giovane indiano, che veniva sbalzato a terra. E mentre il conducente della Fiat Punto si allontanava senza prestare soccorso, lo scooterista, inizialmente cosciente, veniva soccorso e trasportato all’Ospedale di Reggio Emilia dove poi veniva ricoverato in prognosi riservata per i gravi traumi riportati. 
Sul posto intervenivano i Carabinieri di Gualtieri che grazie alla collaborazione dei testimoni hanno individuato l’auto pirata in una Fiat Punto modificata nota ai Carabinieri del paese. Colto dal panico, i, conducente  si era dato alla fuga, ma stamani si è presentato ai Carabinieri di Guastalla ammettendo le proprie responsabilità. 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *