Falsa bomba, centro di Reggio bloccato

17/1/2015 – Un falso allarme bomba all’Hotel Morandi ha provocato il blocco per ore di via Emilia San Pietro, nel centro di Reggio Emilia. L’allarme è scattato questa mattina alle 7 quanto il personale dell’albergo ha rinvenuto due pacchi di origine sconosciuta, e il titolare ha dato l’allarme. Sul posto sono subito intervenuti Digos, Carabinieri, vigili del fuoco,  vigili municipali e gli artificieri da Bologna. Il Morandi è stato evacuato per precauzione e via Emilia San Pietro, dalla chiesa sin quasi a piazza del tricolore è stata bloccata con le transenne per quattro ore. L’allarme è cessato dopo le undici.
Ma nei pacchi del Morandi, aperti dagli artificieri dell’Arma, non c’era niente di pericoloso. Sarebbero stati lasciati in una camera di due clienti francesi di origine algerina, che ora sono attivamente ricercati.
Nell’albergo in questi giorni è ospite anche un esponente politico africano, e nella zona risiedono la suocera di Romano Prodi e diversi personaggi pubblici. Ma fortunatamente, l’allarme si è dimostrato infondato.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *