Donna gettata a terra da rapinatore. Lei resiste, altre corrono in aiuto e il delinquente deve fuggire

9/1/2015 – Disavventura nella serata di ieri 8 gennaio, a Reggio Emilia, per una donna di 60 anni rimasta vittima di una tentata rapina ad opera di un malvivente dileguatosi prima dell’arrivo dei Carabinieri, e ora attivamente ricercato dai militari del Nucleo radiomobile della Compagnia di Reggio Emilia.
Secondo quanto denunciato ai militari intervenuti sul posto, la donna, poco dopo le 19,30, mentre camminava a piedi lungo viale Allegri è stata avvicinata da uno sconosciuto che sotto la minaccia di un paio di forbici le ha intimato di consegnarle il cellulare. Al rifiuto, ha aggredito la donna gettandola a terra continuando a cercare di strapparle il cellulare, sebbene giungesse un’altra donna in aiuto della vittima. Il malvivente, che non riusciva ad a impossessarsi del cellulare, desisteva da ulteriori intenti solo al sopraggiungere di altra passante che allertava i Carabinieri. L’uomo quindi fuggiva verso il parco del Popolo riuscendo a dileguarsi per le vie del centro. I militari, che per identificare il malvivente stanno vagliando anche il sistema
di videosorveglianza cittadino, hanno avviato le indagini in ordine al reato di tentata rapina.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *