Catetere abbandonato su una panchina al parco pubblico di Scandiano

20/1/2015 – “E’ un episodio che ci ha lasciati piuttosto sconcertati quello accaduto domenica mattina al Parco della Resistenza di Scandiano, luogo privilegiato per i giochi di tanti bambini”.

“Testimoni oculari – scrivono i grillini di Scandiano in un comunicato – ci hanno riferito che qualche incaricato ha circondato con i classici nastri di plastica biancorossi l’area intorno a una panchina sulla quale era stato rinvenuto del materiale apparentemente riconducibile a un catetere venoso (abbandonato non si sa da chi), grosso ago compreso. Il problema è che questi incaricati, dopo aver applicato i nastri, se ne sono andati lasciando il materiale sulla panchina, in un punto vicino al quale c’erano bambini che giocavano”.

“Fino a quando, dopo circa mezz’ora, la situazione è stata notata da un nostro simpatizzante, che ha chiamato immediatamente i carabinieri. Poco dopo, un nuovo incaricato ha provveduto a rimuovere il materiale abbandonato sulla panchina, mentre nel frattempo il nostro simpatizzante era rimasto sul posto per evitare che si creassero situazioni di rischio.

Saremmo grati se qualche rappresentante delle autorità competenti provvedesse a chiarire un po’ meglio i contorni della vicenda”.

(Comunicato MoVimento 5 Stelle Scandiano)

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *