Allerta antiterrorismo a Reggio. Sorveglianza su obiettivi israeliani, francesi, Usa e sulle redazioni di giornali e tv

9/1/2015 – Anche a Reggio Emilia è scattata la massima allerta di prevenzione antiterrorismo, a seguito della strage di Parigi. Intensificata la sorveglianza sugli obiettivi sensibili israeliani, francesi e Usa (si tratta nel reggiano soprattutto di sedi e filiali e di aziende, oltre che di persone particolarmente esposte) e sorveglianza anche per le redazioni locali di giornali e tv, come disposto dal ministero degli Interni.

Non si sa invece se siano in corso operazioni riguardanti personaggi in qualche modo legati ad ambienti del radicalismo islamico, mentre non risultano controlli specifici su moschee e centri islamici, almeno quelli “ufficiali” .
Ambienti di polizia sottolineano che l’Islam di Reggio è praticamente “istituzionalizzato” e comunque “collaborativo”.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *