“Dài, facciamo un regalo alla mamma”. Famigliola ruba televisore al Gigante: lo avevano già piazzato in sala

13/1/12 – Ci sono le persone costrette a rubare perchè alla fame e al freddo, ma anche quelle che con il furto si procurano il superfluo.
Il 10 dicembre scorso la Volante era intervenuta al centro commerciale il Gigante di Reggio Emilia  a seguito di segnalazione del furto di un televisore dal settore elettrodomestici. La dinamica del furto è apparsa subito singolare e denotava un’indubbia scaltrezza da parte degli autori. Questi, approfittando del fatto  che alcuni televisori, appena collocati in corsia, erano ancora privi del dispositivo antitaccheggio, ne hanno preso uno  e si sono avvicinati al percorso di uscita senza spesa; qui, secondo un piano evidentemente prestabilito, due si sono posti di fronte  al cassiere impendendogli di vedere  il loro complice che, nel frattempo, si allontanava portando con sé l’ingombrante refurtiva. Naturalmente, le telecamere del sistema di video sorveglianza interna del centro commerciale hanno registrato tutti i movimenti del terzetto. Il personale della Squadra Mobile passando in rassegna tutte le registrazioni utili è giunto all’identificazione dei tre: B.A. , P.T (marito e moglie) e B.M. padre dell’uomo. Da qui la perquisizione domiciliare presso l’abitazione della famigliola dalle mani lunghe. Il televisore rubato era già posizionato sul mobile della sala da pranzo: si trattava di un regalo per la moglie di B.M.  

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *