Vecchi conferma 14 dirigenti. I manager dei comune di Reggio ridotti da 33 a 24

14/2/2014 – Il sindaco di Reggio Emilia Vecchi ha confermato negli incarichi 14 dirigenti a tempo determinato, 12 dei quali hanno ottenuto il punteggio massimo nella procedura di avviso pubblico. Resteranno in carica sino al 2019, cioè sino a fine mandato, e alcuni potrebbero diventare a tempo indeterminato, nell’ambito di un riequilibrio dei livelli dirigenziali annunciato dallo stesso primo cittadino.
Dal primo gennaio 2015, quando le nomine saranno formalizzate e operative, il Comune di Reggio Emilia passa dagli attuali 33 dirigenti (ma con Delrio si era sfiorata quota 40) a 24 figure dirigenziali attive in totale fra quelle a termine e quelle a tempo indeterminato, con un taglio drastico rispetto alla pianta organica.

“Un’operazione che va in realtà ben oltre i limiti imposti dalla legge sul ‘taglio’ dei dirigenti nella Pubblica amministrazione – ha sottolineato Vecchi – ed esprime la volontà autonoma dell’Amministrazione di rendere più snella e
meno onerosa la struttura tecnica apicale, che comunque già percepisce retribuzioni significativamente inferiori rispetto a realtà amministrative paragonabili alla nostra”.

“Per questo – conclude il sindaco – non escludiamo, nel tempo e dopo aver valutato le risorse disponibili, un gradualeriequilibrio tra le figure dirigenziali a termine e quelle a tempo indeterminato”.
Il conferimento formale dell’incarico e l’assunzione dei 14 dirigenti avverranno dunque dal prossimo primo gennaio 2015.

Ecco i dirigenti confermati:
Roberto Montagnani per Affari istituzionali e Audit amministrativo, Marcello Marconi per Attività specialistiche e
Fund management, Nicoletta Levi per Comunicazione e Relazioni con la città, Paola Cagliari per la direzione dell’Istituzione scuole e nidi d’infanzia, Alessandro Meggiato per la Mobilità, Battistina Giubbani per Personale e Organizzazione, Lorenza Benedetti per Pianificazione Programmazione e Controllo, Elena Davoli per Programmazione del sistema di Welfare, Lorena Belli per l’Edilizia privata, Elisa Iori per la Rigenerazione
urbana, Ermes Torreggiani per i Servizi di Ingegneria, Germana Corradini per i Servizi sociali, Massimo Magnani per la
direzione dell’Area pianificazione strategica e Giordano Gasparini per la direzione dell’Area servizi alla Persona.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *