Prostituti/e nel mirino. Trans aggredito e rapinato in via fratelli Cervi

14/12/2014 – Poco prima delle 4,30 di questa mattina, 14 dicembre, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Reggio Emilia, su input dell’operatore in servizio al 112 allertato da un passante, sono intervenuti in Via Fratelli Cervi del comune di Reggio Emilia, dove poco prima era stata perpetrata una rapina ai danni di un transessuale, che si prostituiva nella zona. È stato avvicinat da uno sconosciuto che lo ha aggredito rapinandogli la somma di 200 euro e un iPhone. Ottenuto il bottino il malvivente è partito su una Peugeot 206 in direzione del centro cittadino.
Quindi l’allarme ai Carabinieri che intervenivano sul posto mentre nell’intero capoluogo reggiano venivano avviate le ricerche, ma del rapinatore nessuna traccia.
Il transessuale rimasto contuso a seguito dell’aggressione é stato curato all’Arcispedale Santa Maria Nuova di Reggioe dimesso con alcuni giorni di prognosi. Sulla vicenda sono in corso le indagini da parte dei Carabinieri in ordine al reato di rapina.
 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *