Nasce a Reggio la prima guida ai rischi del gioco d’azzardo. Presentazione in Prefettura

8/12/2014 – La Prefettura di Reggio Emilia ha convocato mercoledi 10 dicembre (ore 12) una riunione di riflessione operativa sui rischi del gioco d’azzardo, a seguito del convegno nazionale tenuto in città lo scorso 28 novembre, e nel corso del quale si è costituita l’Alleanza reggiana sui rischi del gioco d’azzardo”. 

Nel corso della riunione sarà presentata ufficialmemte la prima guida nazionale sui rischi del gioco, che per un numero crescente di persone si traduce nella sindrome di Gambling, ossia in una vera e propria patologia. 
La guida è stata realizzata dall’associazione “Centro Sociale papa Giovanni XXIII” fondata da don Ercole Artoni e che, sotto la spinta del direttore Matteo Iori, è stata la prima ad occuparsi in Italia dei malati di gioco.
La guida – riferisce Matteo Iori – “cotiene informazioni generali sul gioco d’azzardo, consigli per i famigliari, consigli per la tutela del patrimonio, informazioni per i medici, notizie sui fatturati e sulla divisione delle cifre, risultati di ricerche internazionali sui giochi più pericolosi, meccanismi sulle percezioni erronee dei giocatori, curiosità rispetto alle possibilità di vincita e ai maggiori pericoli per i minori, indicazioni sui servizi a cui rivolgersi, e tanto altro”

In tutto “23 pagine di informazioni (un paio anche in cinese e in arabo) scritte dall’Associazione “Centro Sociale Papa Giovanni XXIII” per aiutare tutti i cittadini a rendersi conto dei rischi del gioco d’azzardo”. 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *