Morta durante il parto: indagata per omicidio colposo equipe medica del Magati di Scandiano

11/12/2014 – Svolta nell’indagine sulla morte di Cecilia Zuliani, 38 anni, deceduta una settimana fa, nella notte tra giovedì e venerdì, all’ospedale Magati di Scandiano mentre dava alla luce il suo primo bambino.
Il sostituto procuratore di Reggio Emilia Stefania Pigozzi ha messo sutto inchiesta per omicidio colposo tutta l’equipe medica in servizio quella notte, in tutto una decina di persone. La Zuliani, dopo una gravidanza apparentemente senza problemi,  ricoverata d’urgenza al Magati per una sofferemza del feto, era stata sottoposta a un cesareo di emergenza. L mamma è spirata per salvare la vita del suo bambino, che ora sta bene.
L’autopsia è fissata per lunedì: dell’esame è stata incaricata l’equipe medica di Medicina legale di Pavia.

L’iscrizione nel registro degli indagati di medici e paramedici del Magati, viene considerato come un atto dovuto al fine di appurare con precisione    la catena di eventi che ha portato la donna alla morte.
Una volta effettuata l’autopsia, la salma sarà consegnata ai famigliari per  i funerali.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *