Il mondo cambia. L’Ugl, sindacato di destra, vince le elezioni alla Terex Fantuzzi di Lentigione

13/12/2014 – È un fatto di portata storica nel reggiano, ennesima spia – dopo l’astensinismo di massa contro i partiti – dei rivolgimenti politici in atto.
La Ugl metalmeccanici ha vinto le elezioni della Rsu ed è il primo sindacato, con quasi il 50%, alla Terex Fantuzzi di Lentigione di Brescello. Ne ha dato notizia il segretario dell’Ugl.
    Si tratta di una vittoria storica (50 voti su 105, con l’elezione di due delegati) da parte del sindacato di destra, in un’azienda metalmeccanica e in una provincia dove non solo la Fiom è da sempre egemone, ma da dove sono arrivati gli ultimi due segretari generali Maurizio Landini e Gianni Rinaldini.

La Terex Fantuzzi è una delle principali aziende a livello mondiale per la produzione di grandi carri elevatori per il movimento container. Fondata da Luciano Fantuzzi, è passata al gruppo Terex con il tracollo del gruppo ex Reggiane.

A Brescello, centro atoricamente di sinistra, alle ultime regionali si era recato a votare solo il 27% del corpo elettorale. La vittoria della Ugl conferma che il rigetto delle formazioni tradizionalmente egemoni non è un fatto momentaneo, e arriva a coinvolgere il sindacato.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *