Cittadino rumeno inveisce contro i rumeni, insulta una donna e le rompe il naso. Arrestato in via Roma

6/12/2014 – Sabato sera intorno alle 18 gli uomini della Squadra Volante hanno arrestato Luca Andrei di 42 anni moldavo con cittadinanza rumena, domiciliato in città e con precedenti di polizia, che prima aveva offeso un donna per la sua provenienza dalla Romania, poi l’ha colpita con violenza facendola rovinare a terra e continuando a inveire contro di lei con frasi del tipo “Zingari di… Andatevene via dall’Italia”. 
Il brutale episodio è avvenuto in via Roma, dove sono più gli stranieri che gli italiani, sotto gli occhi attoniti dei passanti che subito hanno spiegato i fatti alla Volante accorsa sul posto. 

L’uomo, già processato per reati contro la persona, ha continuato il suo sproloquio contro l’intero popolo rumeno (pur avendo, come è detto la cittadinanza rumena)  anche quando veniva condotto in Questura dove è stato arrestato per lesioni personali con l’aggravante della discriminazione e dell’odio razziale prevista dalle legge Mancino.
La donna è stata curata al Santa Maria Nuova per un trauma facciale nella zona del naso, ed è stata dimessa con una prognosi di dodici giorni. 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *