Cani uccisi e fosse comuni: allevamento sotto sequestro

21/12/2014 – La Forestale ha sottoposto a sequestro preventivo l’allevamento di cani di Vergato, sull’Appennino Bolognese, su cui è in corso un’inchiesta della Procura di Bologna per morti sospette di animali di razza. Al titolare, Alberto Veronesi, sono contestati l’uccisione di animali senza motivo (contestato anche ad un veterinario, Alberto Merella) e lo smaltimento irregolare di rifiuti: si ritiene siano diverse decine le carcasse di cani sotterrate in un’area cimiteriale, anche questa sequestrata.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *