Botte da orbi in via Turri tra cinesi e tunisini. Due contusi all’ospedale

26/12/2014- Due cittadini tunisini contusi e almeno 5 persone la cui posizione è ora la vaglio dei Carabinieri in ordine al reato di lesioni. Una vicenda dai contenuti nebulosi sfociata, per futili motivi, in un’accesa lite che ha visti coinvolti da una parte alcuni cinesi e dall’altra due tunisini, tutti residenti in città a Reggio Emilia, con questi ultimi due che sono dovuti ricorrere ai sanitari del Pronto soccorso in conseguenza alle lievi lesioni riportate a seguito dell’accesa lite. Il dato oggettivo è costituito dal deciso e rapido intervento dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Reggio Emilia che hanno ripristinato l’ordine calmando gli animi esagitati dei coinvolti. 
La violenta lite é stata  placata dall’intervento dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Reggio Emilia. Poco prima delle 2 di stanotte  al 112 dei Carabinieri di Reggio Emilia giungeva una telefonata da parte di una passante che con voce concitata segnalava un’accesa lite nei pressi di un bar di via Turri. 
 I carabinieri giunti sul posto riportavAno l’ordine assicurando i soccorsi per due tunisini di 32 e 37 anni residenti in città rimasti  contusi dopo aver fatto a botte con alcuni giovani cinesi. Sui fatti sono in corso le indagini dei Carabinieri.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *