Attentato a Campegine: incendiate 2 auto e un furgone di una famiglia indiana. Sette mezzi a fuoco 4 giorni

14/12/2014 – Reggio più che mai terra dei fuochi. Qui peró non si bruciano rifiuti, che al più si limitano a puzzare molto e a lungo come a Poiatica, ma automobili. Con quelle di stanotte siamo a quota sette in soli quattro giorni.
Poco dopo le 2 di questa notte, domenica 14, i Vigili del Fuoco di Sant’Ilario e i carabinieri di Castelnovo sono intervenuti a Campegine in Via Rocco Chinnici, dove nel cortile di un’ abitazione erano state date alle fiamme due autovetture e un furgone di proprietà di un cittadino indiano di 50 anni il quale, con l’aiuto dei familiari scesi nel cortile, sono riusciti a spegnere il rogo limitando i danni.
Gli attentatori avevano cosparso di liquido infiammabile una Kia Sorrento, un’autovettura Bora ed un furgone Fiat Doblò appiccando l’incendio. La bottiglia con residui di liquido è stata trovata sul posto e sequestrata dai Carabinieri.
I danni, grazie all’intervento tempestivo della famiglia, sono fortunatamente leggeri. I Carabinieri di Castelnovo Sotto hanno avviato le indagini in ordine al reato di danneggiamento seguito da incendio.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *