Villa Aiola, infortunio in azienda agricola. Manovale albanese precipita da nove metri: è grave

13/11/2014 – Grave infortunio sul lavoro ieri, mercoledì 12, alle 16,30 in un cantiere edile allestito in un azienda agricola di  via Coppellini della frazione Villa Aiola, a Montecchio, dove un manovale è caduto da un’altezza di circa 9 metri riportando gravi ferite. 
Secondo le ricostruzioni del personale del Servizio Prevenzione e sicurezza della Medicina del Lavoro intervenuti unitamente ai Carabinieri di Montecchio Emilia, l’operaio – dipendente di una ditta della provincia di Varese  – era intento ad effettuare dei lavori su tetto di una vasca di gestione per impianti, quando all’improvviso, per cause in corso d’accertamento, è precipitato nel vuoto.
 L’operaio, un 37enne cittadino albanese residente in provincia di Brescia, è stato quindi soccorso dai Vigili del Fuoco e dai sanitari inviati dal 118 ed è stato trasportato in serie al Santa Maria Nuova di Reggio Emilia. 
In corso accertamenti da parte dei Carabinieri di Montecchio, intervenuti unitamente al competente personale del Servizio Prevenzione e sicurezza della Medicina del Lavoro.
 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *