Via Turri, il Questore chiude per sette giorni sala giochi gestita da cinesi

16/11/2014 – A seguito di ripetute irregolarità constatate dalla Polizia di Stato, il Questore di Reggio Emilia ha disposto, a decorrere da ieri, sabato 15, la chiusura per sette giorni della sala V.L.T. Winner gestita da un cittadino cinese in via Turri.

Già nel 2013 una Volante, durante un controllo, riscontrò l’assenza del titolare della licenza: la conduzione dell’attività era affidata ad un altro cittadino cinese non autorizzato in quanto non iscritto quale rappresentante in licenza. A seguito di questa infrazione il titolare veniva formalmente diffidato. Di recente, nel corso di ripetuti controlli, è stata di nuovo constatata l’irreperibilità del titolare, mentre la conduzione della sala era affidata ad altri cinesi non iscritti in licenza.

In seguito a questi ulteriori episodi il cittadino cinese è stato denunciato all’autorità giudiziaria. In considerazione delle molteplici violazioni all’obbligo facente capo al titolare di un’autorizzazione di polizia di presidiare e vigilare costantemente l’attività, personalmente o a mezzo
rappresentanti preventivamente autorizzati dalla Polizia di Stato, è stata sospesa la licenza con obbligo del titolare di affissione di un cartello indicante la chiusura del locale e la motivazione.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *