Mariella Burani, la stilista, torna in campo: realizza per Pango una collezione firmata Arduini

25/11/2014 – la stilista di Cavriago Mariella Burani è di nuovo in campo: dopo anni di ritiro, a seguito della perdita di marchio e azienda, va alla riscossa con il suo cognome da ragazza, Arduini.
Lo scrive Andrea Fiori sul Carlino Reggio, che intervistato la creatrice di moda ancora celebre in tutto il mondo.
Dopo aver valutato fior di contratti, Mariella ha accettato di realizzare la collezione “Mariella Arduini” per la Confezioni Pango, azienda storia bresciana, fondata negli anni Settanta da Pietro Marzotto e ora nelle mani di un gruppo di giovani manager guidato dall’a.d. Gianfranco Scotuzzi.
Alla fine di gennaio la presentazione a Milano della collezione autunno-inverno.
“Non credo più alle cose troppo elaborate – ha detto – Credo che si possa fare stile anche con tessuti meno preziosi.Ho visto le sfilate: c’è la stessa esasperazione di prima, mentre una donna è corpo, seno, curve. L’impressione è che in passerella si creino capi per far parlare di sè. Mai io sono diventata più essenziale”.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *