Maggiorenne da un mese, preso al parco con venti grammi di marijuana nascosti nei genitali

13/11/2014 – Ha compiuto i 18 anni da un mese, ma si comporta già come un pusher navigato. Non ha esitato infatti ad andare al parco di Rubiera con gli slip “imbottiti” di marijuana, tuttavia tradito dall’emozione si è fatto prendere in castagna dai Carabinieri. L’altro ieri i militari della locale stazione hanno denunciato un operaio 18enne del paese, sequestrandogli una ventina di grammi di “erba”.
Da qualche giorno i Carabinieri di Rubiera stavano vigilando con discrezione le aree pubbliche e i luoghi di aggregazione solitamente utilizzati come ritrovo dei giovani del posto. Il giovane è stato fermato appunto nelle vicinanze del Parco Don Andreoli. A quanto pare lomha tradito una certa ansia, tanto che alla fine ha consegnato spontaneamente due involucri, nascosti nei genitali, uno con 19 grammi e l’altro con un grammo di stupefacente. Da qui la denuncia per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti con il sequestro della droga trovata in sua disponibilità.
 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *