M5S ha chiuso in piazza Prampolini. Gibertoni a Coffee Break: amianto e prescrizione, tutti colpevoli

21/11/2015 – Chiusura tra i cittadini in piazza, a Reggio Emilia, per la campagna elettorale del Movimento 5 Stelle che nella giornata odierna ho organizzato una decina di banchetti in tutta la provincia. In centro storico in piazza Prampolini questa mattina è stato ospite dei candidati reggiani Alberto Airola, capogruppo del Movimento 5 Stelle al Senato.

Intanto la candidata presidente Giulia Gibertoni, che è anche portavoce regionale di Ona onlus, l’osservatorio nazionale sull’amianto intervendo a La7 alla trasmissione CoffeeBreak ha ricordato i morti causati dalla Eternit di Rubiera e la scandalosa sentenza “figlia anche della prescrizione causata dalla ex Cirielli votata da Lega e Forza Italia”. Ha poi attaccato la “demagogia di Renzi che parla di superare la prescrizione”. “Ricordiamo che il 5 agosto 2013 il Movimento 5 Stelle ha promosso in Parlamento la soppressione di tale norma ma allora i partiti tutti, incluso il Pd la bocciarono e da mesi chiediamo la calendarizzazione del disegno di legge anti-corruzione a doppia firma Grasso-Movimento 5 Stelle fermo al Senato da maggio che avrebbe superato questo problema”.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *