Lo chef Malagrinò (ex Olivo dei Laghi) assolto dall’accusa di lesioni aggravate

REGGIO EMILIA – Lo chef Leonardo Malagrinò, ex gestore del ristorante Olivo dei Laghi è stato assolto dal Tribunale di Reggio Emilia dall’accusa di lesioni aggravate.
Difeso dall’avvocato Domenico Noris Bucchi, era accusato di aver fatto cadere nel dicembre 2009 la signora Maria Grazia Pecchillo, moglie di Oliviero Ruffini,proprietario dell’Olivo dei Laghi, provocandogli delle lesioni. Malagrinò si era sempre difeso, con le testimonianze a suo favore di due dipendenti, sostenendo di non aver toccato la Pecchillo.
È stato assolto dal giudice Alessandra Cardarelli perchè il fatto non sussiste. Il pm aveva chiesto una condanna a due mesi di reclusione. Respinta la richiesta risarcitoria di parte per trentamila euro.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *