Fuma spinello davanti ai Carabinieri, a casa aveva 40 grammi di marijuana. Arrestato

12/11/2014 – E’ stato notato nel parcheggio di un centro commerciale di Scandiano con in mano uno spinello. Ma a casa sua i carabinieri hanno trovato 40 grammi di marijuana suddivisa in una trentina di dosi, oltre a un bilancino di precisione e una quarantina di bustine per il confezionamento dello stupefacente.

Con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti i Carabinieri della Tenenza di Scandiano hanno arrestato un disoccupato del paese di 22 anni, che si era creato un lavoro alternativo ma illegale.

L’altra mattina poco dopo le 11,00 una pattuglia dei Carabinieri di Scandiano nel transitare nei pressi del parcheggio del “Centro Futura” ha notato un’autovettura con a bordo due giovani, uno dei quali intento a fumarsi uno spinello. Dopo un passaggio nella vicina caserma i militari sono andati a casa del ragazzo che fumava, dando corso ad una perquisizione domiciliare che si concludeva con esito positivo.

Nell’armadio posto nella camera da letto del ragazzo veniva rinvenuto un barattolo in vetro contenente 3 involucri in cellophane con all’interno rispettivamente: il primo 17  grammi di marijuana suddivisa in una trentina di dosi (palline compresse), il secondo 14 grammi di marijuana e il terzo 10 grammi del medesimo stupefacente.

Inoltre all’interno del comodino della camera da letto i militari hanno trovato un bilancino di precisione e una quarantina di bustine in cellophane trasparente con impressa una foglia di marijuana, ovviamente utilizzabili per il confezionamento delle dosi. Il giovane veniva così dichiarato in arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti e ristretto a disposizione della procura reggiana.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *