È morto Fabrizio Trecca, popolare conduttore tv e per anni firma del Giornale di Reggio

12/11/2014 – Addio al professor Fabrizio Trecca, popolare volto della tv, medico, scrittore e giornalista. Conosciuto soprattutto per aver condotto sino al 2012 il programma Mediaset “Vivere meglio”, Trecca aveva 74 anni: l’annuncio della sua morte è stato dato oggi in diretta da Barbara Palombelli, al termine della puntata odierna di Forum.

Era stato per anni collaboratore di punta del Giornale di Reggio, che ha pubblicato numerose sue interviste a personaggi della medicina, dell’economia e dell’editoria. L’editore ed ex eurodeputato reggiano Tiziano Motti era stato per lungo tempo ospite fisso delle sue trasmissioni del mattino a Rete4.

Trecca era tra i volti più amati della tv nazional-popolare, per la sua simpatia e anche per alcune gaffes memorabili. Come quando insultò a lungo un prestigiatore che, in un esperimento non riuscito, gli aveva tagliato la cravatta. Era stato amico di Licio Gelli e uno degli esponenti più in vista della loggia P2.

Trecca, docente di patologia chirurgica alla Sapienza di Roma già a 29 anni, fu autore di diversi romanzi e di sceneggiati tv, soprattutto negli anni Settanta. Negli anni Novanta, invece, aveva condotto “Diagnosi” e “Tutti in forma”, rubriche mediche del circuito Cinquestelle: passato a Mediaset nel 1998, ha presentato per la rete del Biscione “Vivere bene” e “Vivere meglio”. È stato anche il medico di Silvio Berlusconi.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *