Cultura in lutto. Addio allo studioso Giuseppe Anceschi, fondatore del centro studi Boiardo

7/11/2014 – Mondo della cultura in lutto. All’età di 78 anni, dopo una lunga malattia, è morto lo studioso Giuseppe Anceschi, fondatore del Centro studi Matteo Maria Boiardo di Scandiano, studioso boiardesco di primissimo piano e cultore della cultura ebraica. Anceschi è stato preside della scuola media di Scandiano, assistente di letteratura italiana al Magistero di Bologna e docente di Letteratura poetica e drammatica all’Istituto musicale Peri di Reggio Emilia.

È ricordato anche per il suo impegno politico e di amministratore a Scandiano, sua città natale, negli anni Sessanta come vicesindaco, sindaco pro-tempore e assessore alla cultura. Sempre infaticabile, autore di diversi libri, a lui si devono numerosi convegni di studi di livello nazionale, in particolare quello del 1995 per i 550 anni dalla morte del Boiardo tenuto tra Scandiano, Ferrara e Modena. Ricopriva ancora la carica di segretario dell’istituto da lui fondato, ed è stato membro dell’Istituto regionale per i beni culturali dell’Emilia-Romagna.

I funerali si svolgeranno domani, sabato 8, alle 9 al cimitero di Coviolo.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *