Banda cinese rapina sala giochi. Il gestore, cinese anche lui, legato e imbavagliato

28/11/2014 – Rapina questa notte in via Bertazzoni a Guastalla in una sala giochi gestita da cittadini cinesi.Anche i rapinatori sono della stessa nazionalità.

Secondo gli accertamenti effettuati dai Carabinieri, intervenuti sul posto poco dopo l’1,30, tre cittadini cinesi presenti nel locale come avventori, dopo aver atteso che tutti i clienti fossero usciti, sotto minaccia di un coltello hanno immobilizzato il gestore della sala giochi, un connazionale 37enne abitante a Guastalla, e dopo avergli bloccato caviglie e polsi e averlo imbavagliato con nastro adesivo, si sono impossessati dell’incasso di circa 5.000 euro e del denaro contenuto in due cambiamonete. Hanno portato via anche gli apparati informatici comprensivi di server, dove erano registrate le immagini della rapina. Poi si sono dileguati chiudendo il gestore a chiave nel locale.
Scattato l’allarme i Carabinieri si sono mobilitati in tutta la Bassa a caccia dei tre rapinatori, che per ora sono uccel di bosco. Sulla vicenda sono in corso le indagini da parte dei Carabinieri di Guastalla in ordine al reato di rapina
aggravata.
 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *