Una bimba è nata morta al Magati. L’Ausl: “Evento imprevedibile e drammatico”

16/10/2014 – Nelle prime ore di questa mattina una bimba è nata morta nel Reparto di ostetricia e ginecologia dell’Ospedale Magati di Scandiano. Ne ha dato notizia la direzione dell’Ausl di Reggio Emilia, aggiungendo che “purtroppo tutte le manovre di rianimazione neonatale sono risultate vane”.

Il tragico evento – aggiunge la nota dell’Ausl – “ha profondamente colpito e addolorato la famiglia e il personale dell’ospedale, che partecipa con commozione al dolore dei familiari”.

“La gravidanza della madre si era svolta in modo normale, come pure il travaglio di parto, regolare fino al momento della nascita. E’ stata attivata, come da prassi, una valutazione del percorso clinico-assistenziale”. Dalle prime ricostruzioni “risulta che sono state messe in atto tutte le procedure previste in questi casi dalle linee guida accreditate dalla comunità scientifica”.

I sanitari hanno richiesto l’autopsia per accertare le cause di questo evento “imprevedibile e drammatico”. “La Direzione e tutti i professionisti esprimono la vicinanza alla famiglia per la gravissima perdita”.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *