“Todo cambia”: il commiato regionale di C’è Beppe (Pagani) prende spunto da Tonino Carotone (“È un mondo difficile: vita intensa, felicità a momenti e futuro incerto”)

pagani due

23/10/2014 – “Ho sempre sostenuto che la politica non è una professione, che l’impegno in politica deve essere inteso come un impegno temporaneo da cui potersi ritirare nel caso cambino le condizioni del proprio impegno.

Mi sto preparando con un po’ di timore a tornare al lavoro, in banca presumibilmente o altrove se si aprono delle possibilità. Vivo e considero questa una garanzia di autonomia e di indipendenza rispetto alla politica, condizione importantissima per contrastare quell’autoreferenzialità così nefasta e che si rimprovera al mondo politico.

Vi saluto con un arrivederci e un ringraziamento speciale a tutti voi per avermi accompagnato, oltre che aver reso possibile, questa esperienza in Regione, alimentandola sempre di nuova umanità”.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *