Sciame sismico nella montagna reggiana. Una scossa di magnitudo 3.1

1/10/2014 – Il territorio reggiano è stato colpito nel pomeriggio da tre scosse di terremoto, con epicentro tra Castelnovo Monti, Carpineti e Casina.

Sono state avvertite in tutta la montagna, in particolare nel comune della Pietra, a Vetto e in val d’Enza e anche in alcune zone di Reggio Emilia, oltre che a Viano, Toano, a Traversetolo (Parma) e a Montefiorino, nell’appennino modenese.

La prima scossa alle 16,06 è stata di magnitudo 2,3; la seconda, due minuti dopo, di magnitudo 3,1; la terza alle 17,58 è stata di magnitudo 2,6. Sono avvenute, secondo le rilevazioni dell’Istituto nazionale di Geofisica, tra i 23 e i 26 chilometri di profondità.

Al momento non risultano danni.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *