Rubano attrezzi edili da un autocarro: due arrestati a Correggio

11/10/2014 – E’ andata male la trasferta correggese di due malviventi modenesi che hanno approfittato della pausa pranzo per svuotare un autocarro di attrezzi edili di un’azienda reggiana, parcheggiato davanti a un ristorante. I due ladri dopo il furto sono stati intercettati da una pattuglia dei carabinieri di Correggio, allertata dai derubati attraverso il 112.

Con l’accusa di furto aggravato in concorso i Carabinieri della Stazione di Correggio hanno arrestato il 34enne Antonino Girgenti abitante a Formigine e il 52enne Aldo Verdelli residente a Fiorano Modenese, che ora sono in carcere a disposizione della Procura reggiana.

I Carabinieri hanno recuperato tutta l’attrezzatura da cantiere, per un valore di circa 7.000 euro, già restituita ai derubati.

L’origine dei fatti poco dopo le 12,30 di ieri, quando una pattuglia della Stazione di Correggio interveniva presso il parcheggio di un ristorante ubicato nella zona industriale del paese dove ignoti ladri avevano compiuto un furto di materiale e attrezzatura edile custodita all’interno di un autocarro dileguandosi dopo il colpo a bordo di un’utilitaria bordeaux.

Durante le ricerche i militari, in via Corradini, sempre a Correggio, hanno notato una Fiat Punto corrispondente per colore a quella ricercata, con due persone intente a sistemare nel baule posteriore del materiale edile.

A quel punto i militari sono intervenuti e nel baule dell’auto hanno trovato due martelli pneumatici marca Hilti unitamente a cartucce di resina, dispensatore ed altro materiale edile, il tutto asportato poco prima dall’autocarro: per aprire il mezzo, chiuso a chiave, i malviventi hanno rotto un finestrino.

In caserma i due modenesi, alla luce della flagranza del reato di furto aggravato in concorso, venivano arrestati, in attesa di comparire davanti al giudice di Reggio.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *