Pattuglioni in provincia. La polizia arresta due spacciatori di coca: viaggiavano in coppia a Montecchio

20/10/2014 – Nel primo pomeriggio di sabato la Polizia ha arrestato due
spacciatori, un rumeno e un albanese entrambi con precedenti. Erano su un’auto fermata a un posto di controllo del Reparto Prevenzione Crimine ordinato dal Questore nel Comune di Montecchio. Avevano cocaina per un totale di 12,4 grammi, custodita in due involucri.

I due venivano accompagnati in Questura e messi a disposizione della Squadra Mobile che nel corso di perquisizioni a casa dei due, entrambi residenti a Reggio Emilia, ha rinvenuto altro materiale che ha aggravato ulteriormente la loro posizione.

Nell’abitazione del rumeno venivano trovati e sequestrati una pistola scacciacani modificata, un bilancino di precisione, 330 euro e un telefono iPhone risultato rubato ad un giovane reggiano pochi giorni prima, già contattato per la restituzione. A casa dell’albanese c’erano altre 3 dosi di cocaina, una bustina di marijuana per 5,3 grammi e due pezzi di hascish per 3 grammi. Complessivamente venivano dunque sequestrati 14,4 grammi di cocaina, 3 grammi di hascish e 5,3 grammi di marijuana.

Pamint Marian, rumeno 30enne, e Musta Florence, albanese 36enne in regola con le norme sul soggiorno, sono stati arrestati per detenzione di droga ai fini di spaccio.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *