Palazzo Tirelli e il Circolo del Casino sono salvi: i soci hanno approvato l’aumento di capitale

30/10/2014 – Gli azionisti del Circolo del Casino di Reggio Emilia hanno risposto numerosi all’appello rivolto dal presidente, Camillo Galaverni, e mercoledì sera hanno affollato lo storico Salone Vellani per votare a larga maggioranza l’aumento di capitale sociale e l’adeguamento dello Statuto sociale.

chupaAi Soci chiamati a raccolta, il presidente ha chiesto un investimento di 103,30 euro per azione e la risposta è stata positiva. Un segnale forte che testimonia la volontà da parte dei reggiani di mantenere vivo Palazzo Tirelli (già Gabbi) su cui verranno effettuati alcuni importanti interventi di ammodernamento strutturale, edilizio e tecnologico. Solo così lo storico palazzo potrà riprendere ad ospitare le attività che nel corso degli anni lo hanno caratterizzato come “salotto” della città.

Il ringraziamento del presidente dell’Immobiliare Circolo del Casino, Camillo Galaverni

 “Ieri sera l’Assemblea straordinaria dei Soci dell’Immobiliare Circolo del Casino ha approvato l’aumento del capitale sociale e l’adozione di un nuovo testo statutario. Nonostante impreviste ed importanti assenze, il Salone Vellani si è riempito di Soci portatori di ben 1.888 azioni che, a larghissima maggioranza, hanno approvato l’intero ordine del giorno.
Oggi sento pertanto il dovere di ringraziare tutti gli azionisti che hanno accolto l’appello per continuare a far vivere questo importante palazzo secondo le finalità che gli sono proprie e, di persona o per delega, hanno contribuito ad assumere una decisione che ritengo storica nella vita
dell’Immobiliare del Circolo.
Rivolgo un sentito ringraziamento anche ai mezzi di informazione locali che, senza eccezione, si sono adoperati per sensibilizzare l’interesse su questa assemblea.
Sono consapevole, insieme a tutto il Consiglio, che ora si apre una fase di lavoro e di applicazione per tradurre in realtà i progetti rappresentati, ma la volontà é tanta e sono sicuro che l’obiettivo verrà raggiunto”.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *