La stangatina. Furti online con finte partite di poker: denunciato reggiano di 40 anni

12/10/2014 – Partendo dalla denuncia di un furto telematico di 500 euro da una carta prepagata, gli agenti della Squadra Anticrimine del commissariato di Osimo hanno scoperto un ampio sistema criminale, già consolidato sul web, per effettuare prelievi fraudolenti, depositando le somme su conti gioco e tornandone in possesso per mezzo di finte partite di poker online.

Denunciato un quarantenne di Reggio Emilia, ma le indagini proseguono per individuare i complici e recuperare il denaro rubato.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *