Contrordine azzurri, Roma impone la candidatura di Pagliani. Lui risponde obbedisco: “Darò il massimo”

21/10/2014 – Contrordine colleghi. Cambio in corsa per le elezioni regionali nella lista reggiana di Forza Italia. Appena tre giorni dopo la comunicazione ufficiale dei sei candidati reggiani, Roma e Bologna hanno imposto il nome di Giuseppe Pagliani per la tornata elettorale del 23 novembre 2014. La decisione è stata comunicata in mattinata a Pagliani, che ha accettato.

giuse dueIl capogruppo azzurro in consiglio comunale – hanno fatto sapere da Roma – “è espressione forte del partito a Reggio Emilia, e non può non far parte di questa compagine dei candidati azzurri”.

Pagliani aveva rinunciato alla candidatura per lasciare spazio ad altri colleghi, e non più tardi di ieri con un comunicato aveva spiegato le ragioni della sua rinuncia.

La decisione di Roma naturalmente cambia tutto. Con il classico “obbedisco” Pagliani ha accettato la candidatura al consiglio regionale.

“Sono orgoglioso di questa richiesta del partito a livello nazionale, anche se era nota la mia volontà di non candidarmi – ha dichiarato Pagliani -. Ora comincia la campagna elettorale, e mi batterò al massimo per conseguire un grande risultato per Forza Italia.

LA LISTA REGGIANA: CHI RINUNCERÀ?

La lista reggiana di Forza Italia, decisa venerdì pomeriggio, è composta da Giorgio Benaglia ex sindaco di Guastalla, Maria Cristina Camurri, Elena Diacci, Daniele Galli, Vivaldo Ghizzoni, Viola Rapacchi. Uno di questi sei dovrà sacrificarsi per cedere il posto a Giuseppe Pagliani. Secondo le prime voci, il sacrificio potrebbe essere chiesto all’architetto Daniele Galli di Castelnovo Sotto.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *