Condannato a 5 anni per violenze sulla moglie: turco portato in carcere

31/10/2014 – È stato condannato a 5 anni di reclusione per i violenti trattamenti riservati alla moglie, e ora è in carcere per scontare la pena confermata in appello.

Nella giornata di martedì la Squadra Mobile di Reggio Emilia ha dato esecuzione ad un ordine di carcerazione emesso nei confronti di un cittadino turco di 49 anni, residente nel modenese ma dimorante in città.

L’uomo nel 2008 era stato rinviato a giudizio e processato per il reato di lesioni ai danni della propria moglie: i fatti si erano verificati a Campogalliano, l’esito processuale aveva portato alla condanna al carcere per 5 anni per maltrattamenti in famiglia.

Lo stesso aveva presentato ricorso avverso la sentenza, ma tale istanza veniva rigettata, per cui l’uomo, come detto, veniva arrestato e condotto in carcere.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *