Asfaltature fuori stagione: il Comune di Reggio chiede scusa per il caos in circonvallazione

2/10/2014 – L’Amministrazione comunale di Reggio Emilia si copre il capo di cenere per il caos del traffico in circonvallazione, causato dai lavori di asfaltatura di viale Isonzo, e promette che i lavori saranno conclusi nel fine settimana. Il ritardo è dovuto a problemi di bilancio e al Patto di stabilità che ha bloccato per lungo tempo risorse cospicue.

Con una nota, l’Amministrazione Vecchi “si scusa con i cittadini per il disagio che sta arrecando alla circolazione stradale l’asfaltatura di viale Isonzo, in circonvallazione. Nonostante la pianificazione dell’intervento – spiega in un comunicato – avvenuta la scorsa primavera, per ragioni legate all’approvazione del bilancio 2014, allo smobilizzo di risorse vincolate dal Patto di stabilità e alle procedure di legge necessarie per l’espletamento delle gare d’appalto, non è stato possibile procedere altrimenti”.

“La conclusione dei lavori in viale Isonzo – un intervento in profondità, che consiste nella rimozione del vecchio e ammalorato manto stradale e la stesura di un manto nuovo e spesso – è prevista per la fine di questa settimana, compatibilmente con le condizioni meteorologiche, che sono negative e che lo sono state per gran parte dell’estate, rendendo spesso complesse le attività di asfaltatura”.

Aggiunge la nota che “le risorse messe a disposizione ammontano a circa 400.000 euro, risorse con le quali si è riasfaltato corso Garibaldi, arteria nevralgica bisognosa a sua volta di un rifacimento in profondità, e appunto viale Isonzo. Nel corso dell’estate sono stati comunque svolti interventi di asfaltatura e ripristino del manto stradale in un punti nevralgici della città, anche con l’intervento di Iren, per un importo complessivo di 300.000 euro”.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *