Anti-Halloween al Cavolaforum. Un ghiro lacaniano e pupazzi in terapia per esorcizzare le paure dei bambini

30/10/2014 – Venerdì 31 ottobre, alle ore 21,00, al Cavolaforum di Cavola di Toano, l’artista, attore, pittore Roberto Mercati e il maestro Francesco Boni, fondatore del gruppo artistico “Anima montanara”, presentano uno spettacolo che esorcizza le paure dei bambini in modo divertente e alternativo.

gif_animate_halloween_03L’intento pedagogico è quello di aiutare ad affrontare le paure, a partire dalla loro presa di coscienza. Un modo per festeggiare Halloween in modo alternativo, divertendo, anche per i più piccoli.

Richard Ghiro, ghiro intelligente e molto sicuro di sé, apre uno studio di psicoterapia. I suoi pazienti sono simpatici pupazzi che hanno paure specifiche e fobie. Richard Ghiro dunque li ipnotizza e collega la loro mente alla macchina dei sogni. Sul monitor ecco che compaiono i loro sogni, movimentati e divertenti, che svelano l’origine delle loro paure. In scena entrano: Sissi la pianta carnivora, il Salmone Bismantone, il Sacco Polveroso, la Ranocchia Ridolina e molti altri. Il medico riesce a risolvere le paure dei suoi pazienti analizzando i loro sogni e quindi a prescrivere loro le giuste terapie comportamentali.

Lo spettacolo, multimediale, è recitato e cantato. Sia musiche che testi sono originali. I pupazzi in gommapiuma, costruiti ad hoc, sono animati: viene data loro voce, movimento e tratti caratteriali. Durante lo spettacolo compaiono brevi video che visualizzano i sogni, o meglio le paure, dei vari protagonisti.

Dopo lo spettacolo i bambini del pubblico vengono scherzosamente “collegati” alla macchina dei sogni che visualizza i loro pensieri in forma di immagini (cuccioli, dolci, giocattoli ecc.). A fine serata ci sarà la premiazione della maschera più orrenda e uno speciale “Dolcetto o Scherzetto”.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *