Toano: matura signora coltivava e essicava la marijuana in casa

10/9/2014 – Teneva in allenamento il pollice verde, e intanto risparmiava. Non è sfuggita ai Carabinieri della Stazione di Toano l’attività di una donna, una 56enne del luogo, che aveva deciso di mantenersi il vizio del fumo producendo lo stupefacente.

Da qualche tempo i militari toanesi stavano investigando su una produzione locale “maria” di cui circolata voce nel milieu. La svolta nelle indagini si è avuta ieri mattina quando, ormai certi che lì si coltivava lo stupefscente, gli uomini dell’Arma hanno bussato alla porta dell’abitazione della donna.

Nella perquisizione domiciliare sono state rinvenute cinque piante di marijuana di circa un metro di altezza, coltivate all’interno di vasi, e circa 40 grammi di marijuana già essiccata.

La droga è stata sequestrata, e per la donna è immediatamente scattata una denuncia in stato di libertà per il reato di produzione di sostanze stupefacenti, del quale ora dovrà rispondere dinanzi all’Autorità Giudiziaria reggiana.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *