Scooter, bici, televisori, condizionatori. La polizia scopre una “fiera del furto” in via Compagnoni

30/9/2014– Sabato sera, intorno alle ore 21.00 le Volanti hanno individuato in via Compagnoni a Reggio un furgone  Renault, al cui interno erano ben visibili due ciclomotori, poi risultati rubati, oltre ad altro materiale di provenienza dubbia: 5 biciclette, piatti, un aspirapolvere “folletto” nuovo, televisori, condizionatori d’aria e molto altro.
 Mentre gli Agenti controllavano il mezzo è arrivato un cittadino tunisino, incensurato ed in regola con le norme sul soggiorno, che risultava il proprietario del furgone.
 Il furgone veniva portato in Questura , mentre in csa del tunisino la polizia hanrinvenuto altre biciclette e uno zaino pieno zeppo di ciabatte sanitarie nuove, oltre un terzo scooter anch’esso rubato.
Il tunisino A. M. di 35 anni veniva denunciato per ricettazione. Circa il possesso di quanto sequestrato, al momento, non ha fornito indicazioni utili alle indagini.

L’ingente refurtiva, di cui si sta facendo completo inventario e  com documentazione fotografica, sarà consultabile nella bacheca degli oggetti rubati, categoria varie, sul sito ufficiale della  Questura di Reggio Emilia.
 
I cittadini che riconoscessero tra il materiale sequestrato beni di loro proprietà, potranno recarsi direttamente presso gli Uffici della Questura, muniti della denuncia di furto, per reclamarne la restituzione.

 
 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *