Al Mapei Stadium sequestrati striscioni offensivi arrivati da Napoli

29/9/2014 – Ieri mattina, prima del fischio d’inizio della partita Sassuolo-Napoli, che ha richiamato circa 15 mila spettatori al Mapei Stadium di Reggio Emilia, la Polizia di Stato ha sequestrato 3 striscioni, una maglietta e una sciarpa, perché riportanti delle scritte “non consentite”, perché offensive.

Il materiale era in possesso di alcuni tifosi del Napoli, che si apprestavano ad entrare nel settore Curva Nord.

Sono ormai sei anni che allo stadio di Reggio Emilia si opera secondo i rigidi protocolli stabiliti dal Ministero dell’Interno per prevenire atti di violenza legati al calcio.

Nonostante la presenza di tifoserie “calde” ospitate in città in questi anni, sia per le gare di Lega Pro sia, nell’ultima stagione, per quelle di seria A, senza dimenticare le gare internazionali o quelle del Trofeo Tim Cup, gli interventi preventivi hanno scongiurato numerosi episodi spiacevoli e potenzialmente pericolosi.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *