Primarie Pd: la Procura di Bologna chiede archiviazione-lampo per Bonaccini. Sarcastico Balzani: “È un uomo fortunato…”

25/9/2014 – A quattro giorni dalle primarie del Pd per la presidenza della Regione, la procura di Bologna ha chiesto l’archiviazione dell’accusa di peculato a carico di Stefano Bonaccini, segretario regione del Pd e candidato alle primarie, nell’inchiesta sui rimborsi spesa dell’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna.

Sarà il Gip ora a decidere sulla richiesta di archiviazione. La Procura ha inoltrato al Gip richiesta firmata dai Pm Morena Plazzi e Antonella Scandellari e vistata dal procuratore aggiunto Valter Giovannini. A Bonaccini, secondo quanto riferito dal suo avvocato, Vittorio Manes, erano contestate spese per circa 4.000 euro.

Grazie a questa decisione assunta in pochi giorni, Bonaccini affronta le primarie con maggiore serenità. Sarcastico il commento dell’altro candidato alle primarie PD il professor Roberto Balzani: “Bonaccini è un uomo fortunato – ha detto rispondendo a un giornalista – Non sarebbe accaduto a un persona normale”.

Balzani era ospite dello studio Baldi di Reggio Emilia, per un incontro di circa un’ora in cui ha illustrato il proprio programma a una cinquantina di professionisti.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *