Primarie Pd: Balzani apre la gara in treno, fra i pendolari dell’alba

18/9/2014 – Roberto Balzani, candidato non indagato alle primarie emiliane del Pd, domani mattina condividerà la vita agra dei pendolari. Alle 6,52 salirà in treno a Piacenza per incontrare i pendolari e approfondire difficoltà e disagi legati al trasporto ferroviario.

Balzani percorrerà la tratta fino a Parma, e lì alle 7:58 salirà sul treno successivo per proseguire fermandosi nelle stazioni di Reggio (h 8,47) e di Modena (h 10.01) e scendere infine a Bologna alle 11:08.

A ogni fermata il candidato incontrerà il popolo dei pendolari e tanti cittadini e ciascuno dei Comitati locali a sostegno di Balzani distribuirà in tutte le principali stazioni della Regione materiale informativo sul programma del candidato, coinvolgendo i viaggiatori fino a Rimini.

«Dobbiamo partire dai bisogni delle persone, rispondere alle esigenze di un intero popolo di lavoratori e studenti pendolari, creando una nuova cerniera regionale di trasporti, un nuovo paradigma di mobilità, che inverta la tendenza rispetto agli investimenti su gomma e punti sul ferro», sottolinea Balzani, indicando come metodo l’analisi dei flussi e la valutazione dei costi, per presentare proposte concretamente realizzabili, all’interno di una nuova politica dei trasporti.

Be Sociable, Share!

2 risposte a Primarie Pd: Balzani apre la gara in treno, fra i pendolari dell’alba

  1. Nadia Borghi Rispondi

    19/09/2014 alle 08:36

    bravo ma speriamo non sia miope come Tutino, altrimenti poteva dormire

  2. carlo Rispondi

    19/09/2014 alle 18:22

    Ritengo che Roberto Balzani possa essere un bravo presidente.Non pecca di demagogia, è molto concreto e culturalmente di spessore. Con Balzani la Regione ER potrebbe fare un salto di qualità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *